Gamers4um

News: 8 Luglio 2005: Gamers4um è finalmente un "vero" forum... da parte mia
un caloroso benvenuto a tutti i vecchi e nuovi iscritti!!
Turrican3

Visualizza post

* Post | Topics | Attachments

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.

Post - Blasor

Pagine: [1] 2 3 ... 291
1
Off Topic / [A+C] After the Rain
« il: 16 Gennaio, 2022, 21:39:39 »


Prima anime, poi manga.
Innanzitutto fondali e design degli scenari, tutto bello-bello in modo assurdo. Poi ho un po' un debole per i soggetti sui posti di lavoro. Il cast è ben assortito, lei è deliziosa, lui è simpaticissimo, mi spiace solo serviva più spazio e non tutto in finale sembra autenticamente risolto. Il fanservice è discreto, delicato, tanto che qualcuno potrebbe dirne è la più furba fantasia maschile di un tardone (che poi 45, parliamone...) qualsiasi. Eppure secondo me sarebbe ingiusto fermarsi a questo, perché ci sono in gioco psicologie più complesse corredate da motivazioni legittime per un risultato che, a ben vedere, è pure realistico per quanto romanzato. Le metafore "liquide" hanno tanto spazio ma a conti fatti sono meno importanti di quelle letterarie, per dire. Inizialmente pensavo e speravo fosse il mood di lei ad influenzare la pioggia.

Riguardo il manga prima cosa che si nota subito: metafore "liquide" ridimensionate, per cui era sicuramente una trovata dell'anime per far vedere quanto sono fighi in Wit Studio ad animare (che per carità, è vero, ma in finale sembravano un po' posticce). Per lui nel manga pongono più accento sui suoi aspetti da "vecchio", è comunque evidente nell'anime hanno voluto ritoccargli un attimino lo charme. Carine le piccole autocitazioni dell'anime riguardo il manga.
Detto questo il manga è meglio, poco da fare. La storia è meglio, i personaggi sono migliori, il finale è meglio, la spruzzata sportiva è meglio, il senso è meglio. Oso dire che il senso del manga, l'anime non sa nemmeno dove sia. Probabilmente persino per il manga faceva comodo più spazio (comunque dieci volumi è durato) e, per quanto gradito, non avrei allargato il cast così tanto non riuscendo a "chiudere" tutti. Però si vede nell'anime è stata tagliata tanta roba per motivi di spazio, non solo personaggi interi ma anche la storia di personaggi già visti, in primis il cuoco playboy strountso come la morte e la piccola, dolce cameriera (la storia di quest'ultima in particolare, diametralmente diversa). Mi è piaciuto il fatto sembravano leggermi nel pensiero, in quanto il manga ha smontato qualsiasi teoria avessi in merito a motivi di natura paterna che spingevano la protagonista.

E' un progetto forse un po' sopravvalutato, si potevano fare meglio tante cose ma altrettante sono state fatte bene, piene di calore e umanità. L'adolescente che insidia il divorziato con figlio a carico è solo una scusa, pregio del tutto è esattamente il fatto di dimostrarlo chiaramente.

2
VideoGIOCHI e dintorni / Re:[NSW] Project TRIANGLE STRATEGY
« il: 16 Gennaio, 2022, 21:37:13 »
Arriva la soundtrack in occidente: https://store.na.square-enix-games.com/en_US/product/718812/triangle-strategy-original-soundtrack-cd

Dato è la cosa principale manca nella nostra Collector, anche sullo shop Pal SquEnix, grazie.

3
Off Topic / Re:[A+C] Rebuild of Evangelion
« il: 16 Gennaio, 2022, 20:57:49 »
"Finalmente", certo. La fortuna di Anno è che il manga l'hanno davvero letto in quattro gatti probabilmente, anche per le varie soluzioni che fanno scopa tra manga e Rebuild.
Il messaggio è paraculo anche perché lui, come ribadisce nel documentario, vuole fare il regista di live-action e non di anime. Non li sopporta più gli anime. Ma non sa ancora quando riuscirà davvero a liberarsi di Evangelion.
Evangelion che, cascasse il mondo, ha ancora spin-off in corso (tipo Anima, tanto ambizioso quanto delirante) e merchandise in preparazione per i prossimi cinque anni. Dopo, forse, spunterà come per magia l'interquel.

Avevo letto Moyoco ha negato ma via, altro senso quel personaggio non ce l'ha. Se avessero mantenuto alla lettera la caratterizzazione dello special del manga ci avrei creduto, ormai no.
Per cui altra cosa su cui ricamare sopra nell'interquel, perfetto :teeth:

4
Off Topic / Re:[A+C] Paranoia Agent
« il: 16 Gennaio, 2022, 20:38:17 »
Sempre UK a memoria, mi ha tentato assai.

5
Off Topic / Re:[MOVIE] Matrix Resurrections
« il: 16 Gennaio, 2022, 20:06:01 »
Anche più scuola del 4 in effetti, il problema è che per Reloaded sembrava quasi avessero preso la lobby scene e ci avessero tratto un film. Tanto action e poca sostanza, che tornava un attimino nel 3. Ma, soprattutto, troppa Monicà :asd:

6
Off Topic / Re:Hanna-Barbera's Rock Odyssey
« il: 16 Gennaio, 2022, 20:01:44 »
PS: forse mi ricordi col vecchio nick "rastatrok" che usavo su mult*player

Grazie sempre raga, senza riferimenti sarei perso. Anche se nel tuo caso ho anche un flash che quella G stia per Giannarelli?

Comunque sì, eccolo, thanks :D Il riassunto lo trovi qui: https://www.gamers4um.it/public/smf/index.php?topic=12429.msg233926#msg233926

7
VideoGIOCHI e dintorni / Re:Topic unico retrogaming
« il: 16 Gennaio, 2022, 18:18:46 »
:o

Hardware sottovalutatissimo, sempre detto.

E per cosa allora. :look: :hmm:

Beh dai, quella parte comincia e non puoi fare a meno di...


8
Off Topic / Re:[A+C] Paranoia Agent
« il: 16 Gennaio, 2022, 17:55:53 »
Bellissimo! Io ho la versione giapponese, lo presi durante un Japan Expo parigino e poco dopo Dark Horse lo annunciò...
Presi anche tutti i manga, fortunatamente tutti editi da noi, uno meglio dell'altro.

Bel canale, interessante soprattutto l'accoppiata di Tezuka che non avevo mai visto.

Paradossalmente per il mio film preferito di Kon ho solo il dvd misero. :(

Anche perché solo quello ci hanno dato la possibilità di avere, negli anni, come uscita ufficiale italiana. La limited bluray UK è carina ma non è che offra tanto più della liscia. Aspettando un cofanetto non presi mai nulla, a parte a suo tempo Perfect Blue dvd UK che trovai su una bancarella qui a 0.99€.

9
Off Topic / Hanna-Barbera's Rock Odyssey
« il: 16 Gennaio, 2022, 00:16:20 »


Per cui: nel 1981 Hanna-Barbera comincia la realizzazione di questo film animato, l'unico della sua produzione insieme a The Pagemaster anni dopo ad essere basato su un soggetto originale.
In esso Laura, affascinante entità spazio-temporale, viaggia quarant'anni di storia del Rock alla ricerca del vero amore. Un jukebox parlante ne narra le vicende.
Lo sviluppo è travagliato, uscirà sul mercato solo negli ultimi anni '80. Si dice molti problemi fossero causati dalla sequenza di passaggio dagli anni 60 ai '70, per motivi facilmente intuibili, eppure nel prodotto finito la parte pare tutto fuorché mitigata.
Il film viene venduto a varie emittenti internazionali, per poi sparire completamente nell'oblio. Mai pubblicato in home video, nascosto costantemente dalla Warner e generalmente in America, costosissimo per riscattarne i diritti musicali, saltuariamente passato ogni tot anni sulle televisioni di qualche nazione.
In Italia se ho capito lo abbiamo visto un'unica volta, all'inizio degli anni '90, all'interno del contenitore di cartoni Big! della Rai, spezzato in due parti. Possiedo VHS registrata del primo tempo, purtroppo mi manca il secondo.

L'unica copia completa guardabile, in lingua inglese, attualmente esiste per merito di un certosino restauro da più fonti, da parte di un utente che l'ha caricata nella descrizione di un breve documentario ne ha realizzato su youtube.



Il primo tempo è probabilmente meglio del secondo, ma resta un film nel complesso davvero interessante che meriterebbe di rivedere la luce in qualche maniera.

10
Off Topic / Re:[MOVIE] House of Gucci
« il: 15 Gennaio, 2022, 23:19:27 »
Intendiamoci, non è un filmone manco per niente, ma non ho nemmeno capito cosa si aspettavano da un film americano su soggetto italiano visto, magari, pure doppiato. Si aspettavano meglio o non aspettavano altro che vederlo per sottolineare ulteriormente quanto fossero sicuri fosse un'americanata?
Tra le critiche ho notato c'è "cafonata" (e Vanzina ringrazia/rebbe): io, seppure in un settore specifico, ho lavorato Gucci e non posso certo affermare di averlo visto acquistare esclusivamente da gente nobile, fine e di gran gusto.
E', peraltro, un lato Gucci che il film stesso non perde occasione di sottolineare. Insieme alla considerazione che va sempre e comunque fatta sui soggetti italiani prodotti da americani: il target, la visione, le sensazioni, sono a misura di chiunque, fuorché di un italiano.

Last Duel sono sicuro sia spanne sopra senza neppure averlo ancora visto, del resto è Scott nel suo elemento.

11
[MULTI] in arrivo da Konamizombie: https://www.gematsu.com/2022/01/getsufumaden-undying-moon-rated-for-ps5-xbox-series-ps4-and-xbox-one-in-brazil

Il prossimo passo è "correggere" il porting di Bombergirl, dai raga.

12
Off Topic / Re:[A+C] Paranoia Agent
« il: 15 Gennaio, 2022, 20:50:59 »
Era bellissima anche la limited Jap in dvd di Millennium Actress, ti capitò? A memoria aveva anche i sottotitoli in inglese. https://www.mandarake.co.jp/information/2006/08/15/fko05/index.html
Meraviglie Bandai Visual dell'epoca.

13
VideoGIOCHI e dintorni / Re:Topic unico retrogaming
« il: 15 Gennaio, 2022, 20:40:47 »
Daje Stobb, tieni un accendino nei pressi, capirai subito quando è il momento di usarlo. Non per dare fuoco eh.

14
VideoGIOCHI e dintorni / Re:[MULTI] Resident Evil Village
« il: 15 Gennaio, 2022, 20:38:20 »
Allora mambo, proprio quello che volevo sentire. Thanks.

15
Off Topic / Re:[A+C] Paranoia Agent
« il: 15 Gennaio, 2022, 15:50:48 »
Ahah mi fa piacere :D

Tokyo e Paprika entrambi Sony, infatti gli unici ad aver avuto persino limited edition da noi al tempo. Adesso entrambi Sony + Eagle Pictures a memoria, ristampati come mi ricordi di recente.
Perfect Blue non ho capito se Yamato (che quantomeno ha recuperato e ristampato Paranoia da Panini) ha ancora i diritti ma è comunque sparito, largamente riedito in USA e UK invece. Idem Millennium Actress, che da noi si trovicchia ancora in edizione dvd basicissima ed è in mano a Passworld/Cult Media/Pulp Video. Questi ultimi non ho capito se sono roba CG Entertainment, che li nominano sul loro sito ufficiale e ne vendono materiale.

Giusto l'altro giorno mi riascoltavo le splendide sigle di Paranoia comunque:





E siccome Susumu Hirasawa è stato godlike in ogni lavoro di Kon e non solo, bonus track:


Pagine: [1] 2 3 ... 291
BloQcs design by Bloc
SMF 2.0.18 | SMF © 2020, Simple Machines
Simple Audio Video Embedder