Gamers4um

News: 8 Luglio 2005: Gamers4um è finalmente un "vero" forum... da parte mia
un caloroso benvenuto a tutti i vecchi e nuovi iscritti!!
Turrican3

Autore Topic: [NSW] Metroid Dread (Metroid 5)  (Letto 843 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Yodosan

  • Giovane Padawan
  • *
  • Post: 83
    • Mostra profilo
Re:[NSW] Metroid Dread (Metroid 5)
« Risposta #45 il: 31 Ottobre, 2021, 17:31:58 »
Ciao gente!
L'ho preso anche io, appena finito con una dignitosa percentuale di 91. Alcuni oggetti stressano moltissimo l'uso di talune abilità (bravi), e ho dovuto desistere (tempo fa non avrei mai potuto lasciare indietro roba, devo ammettere che l'età di fa sentire). Devo dire che anche il pad di questa console non aiuta molto, con questi tastini piccini che paiono quelli che montano sui termostati...ma vabbè.
Il gioco mi ha fatto felice :) ho capito che mi mancava un Metroid, e l'ultimo giocato circa 10 anni fa (se non erro) è stata una mezza sola che questo capitolo cancella completamente.
Bello, fa tutto giusto, grafica super e design della mappa come da tradizione.

Comunque, mi piacerebbe capire se esiste qualcuno che, come me, sente che Nintendo ha perso per strada la vera evoluzione di questo genere, che risponde al nome di Metroid Prime.
I metroidvania, e non lo dico come insulto, sono ormai materia da studio indipendente. Esce roba notevolissima sviluppata da 3 persone. Certo, la qualità produttiva di questo Dread non la si raggiunge in 3 (coff coff Hollow Knight coff coff), ma stiamo comunque parlando di un platform 2d.
Invece Prime, almeno per me, è quello a cui Nintendo dovrebbe puntare. Quando uscì pensai: ah cazzo, ma allora si può fare un metroidvania in 3 dimensioni...
Poi è chiaro che Sakamoto non ha mai digerito lo spin off, ma che diamine...Zelda il passaggio lo ha fatto secolo fa, e per fortuna!



Offline Ifride

  • Cugino di Obi-Wan
  • *****
  • Post: 3840
    • Mostra profilo
    • La mia pagina di foto
Re:[NSW] Metroid Dread (Metroid 5)
« Risposta #46 il: 8 Novembre, 2021, 09:17:34 »
Non ho trovato un topic dedicato a super metroid, quindi metto qui sperando nella visibilità...Non che ci siano così tanti testi ma i sempre mitici e grandissimi SadNES hanno tradotto super metroid!
https://www.sadnescity.it/traduzioni/supermetroid/supermetroid.php

Offline Turrican3

  • Forum Admin
  • *****
  • Post: 58047
  • playing = believing
    • Mostra profilo
    • Gamers4um
Re:[NSW] Metroid Dread (Metroid 5)
« Risposta #47 il: 10 Novembre, 2021, 20:00:08 »
Comunque, mi piacerebbe capire se esiste qualcuno che, come me, sente che Nintendo ha perso per strada la vera evoluzione di questo genere, che risponde al nome di Metroid Prime.
I metroidvania, e non lo dico come insulto, sono ormai materia da studio indipendente. Esce roba notevolissima sviluppata da 3 persone. Certo, la qualità produttiva di questo Dread non la si raggiunge in 3 (coff coff Hollow Knight coff coff), ma stiamo comunque parlando di un platform 2d.

Parto da questo perchè potrebbe essere uno dei punti-chiave di questo Dread.

Io con Dread mi sono divertito. Ci ho speso circa 18 ore secondo il conteggio interno del gioco, 100% degli oggetti (lo riconosco, con un aiutino - ma su questo ci torno dopo), segno evidente di un titolo che non mi ha mai annoiato. Però... però... secondo me siamo arrivati al punto in cui dal cilindro deve uscire fuori qualcosa di nuovo. Non so dire esattamente nè cosa nè come, ma si direbbe - come ha commentato qualcuno ben più in gamba di me su altri lidi - che siamo più o meno di fronte allo stesso dilemma che ha dovuto affrontare Nintendo quando ha deciso di reinventare Zelda con Breath of the Wild.

Ma staremo a vedere.

Tornando nello specifico di Dread, devo premettere che sul versante 2D strettamente detto della saga non posso dire di avere chissà un'esperienza particolarmente approfondita. Ho giocato abbastanza, ma non ho mai portato a termine, Super Metroid, Metroid Fusion e per ultimo Samus Returns. In soldoni all'attivo ho "solo" i tre Prime e Other M.

Secondo me è un buonissimo gioco. 60fps pressochè granitici (paga pegno solo in un paio di punti con una caratteristica ben precisa), controlli reattivi, abbastanza longevo, boss tutti molto interessanti, direzione artistica mediamente piuttosto ispirata.

Cosa mi ha lasciato un po' d'amaro in bocca allora?

Sostanzialmente tre cose:

- la filosofia "guidata" di fondo
sì, ci sono i sequence break (mi pare che al momento il record sia poco più di un'ora!), ma sostanzialmente il gioco fa di tutto per portarti dove vuole lui; e se non ho nulla da criticare di fronte a soluzioni di level design "puro" come l'inserimento di uno scalino per evitare di farti tornare indietro se prima non hai la morfosfera, non posso dirmi altrettanto entusiasta dei blocchi che saltano fuori dal nulla come le piante organiche rosse o dei sensi unici forzati dopo che si blocca una porta. Scelte un po' troppo furbe (ed inattese) per quel che mi riguarda.

- macchinosità dei potenziamenti avanzati
qua per certi versi è un po' un riproporsi del caso-Psychonauts 2, a mio parere alcune scelte dei creatori di Dread non hanno fatto altro che complicare uno schema dei controlli che poteva (doveva?) essere più semplice e rendere pertanto l'azione più fluida. Mi riferisco nello specifico alla forzatura di Y come tasto di attivazione a tutto tondo. Questo ha fatto sì che in tantissime occasioni ci si ritrovi a dover premere L per attivare la mira di precisione, R o ZR per attivare i missili, le bombe o il raggio gancio, ed appunto Y per l'effettivo comando di fuoco.
Io avrei optato invece per Y soltanto come sparo principale. Con R lo sparo (valido anche per la modalità morfosfera: pressione corta, bomba, pressione prolungata, gigabomba) e con ZR il raggio gancio automaticamente "lanciato" in avanti, salvo necessità di direzionarlo con L.

- struttura e gestione della mappa
ho trovato a dir poco discutibile la scelta di lasciare visibili sulla mappa, ma con luminosità leggermente attenuata, gli oggetti/potenziamenti già raccolti: nelle fasi finali del gioco, quando puntavo al 100%, ho faticato parecchio per fare distinzione, e francamente non credo ve ne fosse il bisogno; stesso discorso per le porte, per le quali ritengo sarebbe stato preferibile lasciare in evidenza quelle ancora chiuse o bloccate da un lato; ultimo, ma non meno importante, non essendo mai riuscito a memorizzare davvero i percorsi interni dei vari mondi (complice anche la parte finale del punto primo di cui sopra) mi avrebbe fatto parecchio comodo si potesse lasciare l'ingrandimento della minimappa in alto a destra sempre attivo in modo da spostarmi più velocemente da un punto all'altro, ma sfortunatamente appena si muoveva un passo la dimensione rientrava alla normalità, costringendomi a riaprire la mappa completa


Se dovessi scegliere uno ed un solo punto comunque opterei senza indugio per il primo. Giusto per essere sicuro che la memoria non mi stesse giocando brutti scherzi appena portato a termine Dread ho rimesso su Hollow Knight iniziando una partita da zero: devo dire che paga pegno sulla risposta ai comandi (il salto è visibilmente più reattivo in Dread, ma mi sono "riallineato" in pochi minuti, nulla di tragico), tuttavia balza immediatamente all'occhio la possibilità di girare abbastanza liberamente senza la manina più o meno invisibile di Dread pronta a guidarti dove vogliono gli sviluppatori. Ecco, oltre al classico acquisire nuove abilità per accedere a posti in precedenza inaccessibili è proprio questa - come dire - licenza di perdersi minore del previsto che mi è mancata in Dread. E per un titolo di una saga che fornisce il 50% del nome ad un intero genere nel quale questo aspetto è pressoché onnipresente beh, mi sa che non potevo esimermi dal farlo notare.

Promosso, ma non a pieni voti.
« Ultima modifica: 10 Novembre, 2021, 22:56:28 da Turrican3 »

Offline Turrican3

  • Forum Admin
  • *****
  • Post: 58047
  • playing = believing
    • Mostra profilo
    • Gamers4um
Re:[NSW] Metroid Dread (Metroid 5)
« Risposta #48 il: 12 Novembre, 2021, 17:21:39 »
https://mobile.twitter.com/GenePark/status/1459219054699364354

https://www.washingtonpost.com/video-games/2021/11/12/nintendo-switch-sales-oled-doug-bowser/

Visto che non si parla spesso dei numeri di questa storica saga, Nintendo per bocca di Doug Bowser comunica che nel mese del lancio Metroid Dread ha piazzato 854K copie, numero più alto mai registrato.

EDIT rettifico, su Twitter l'autore dell'articolo dice che potrebbero essere le copie dei soli USA e non quelle a livello mondiale UPDATE confermato (vedi tweet sopra), sono 854K nei soli USA; quindi sicuramente avrà già sfondato il milione a livello mondiale
« Ultima modifica: 12 Novembre, 2021, 20:01:58 da Turrican3 »

Offline Turrican3

  • Forum Admin
  • *****
  • Post: 58047
  • playing = believing
    • Mostra profilo
    • Gamers4um
Re:[NSW] Metroid Dread (Metroid 5)
« Risposta #49 il: 23 Novembre, 2021, 09:47:58 »

(metto in blocco spoiler perché è uno dei boss, quindi magari qualcuno che ancora ci deve giocare non vuole spoilerarselo)

Comunque diamo a Cesare quel che è di Cesare, qua si vede un'ulteriore riprova che multipli sequence break sono correttamente gestiti dal gioco ed in qualche modo (per certi versi) persino "premiati", se così possiamo dire.

E a questo punto immagino non siano gli unici - ma onestamente non ho indagato.

 

BloQcs design by Bloc
SMF 2.0.18 | SMF © 2020, Simple Machines
Simple Audio Video Embedder