[MULTI] Syberia: The World Before (il 4)

Aperto da Blasor, 15 Marzo, 2022, 01:22:51

Discussione precedente - Discussione successiva

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questa discussione.

Blasor

Citazione di: Ifride il 13 Giugno, 2022, 20:32:18Edit: Visto ora da un amazon credo americano (da un collezionista big box pc) a 199. Vabbè può rimanere lì per me, spero quantomeno che pubblichino l'artbook a parte che la direzione artistica grafica è bellissima e merita

Ah pardon, avevo capito commentavi su quanto era alto :D Sì la cifra è quella anche al cambio con Amazon UK.
Uno di quei casi in cui l'uscita a parte dell'artbook sarebbe gradita in effetti, come hanno fatto per la soundtrack (tra l'altro semplicemente digitale nella collector).

Ifride

#16
L'ho finito ieri e sono veramente contento di averlo giocato praticamente all'uscita perchè ho ritrovato molte delle sensazioni che avevo provato giocando i primi due (il terzo visto l'opinione negativa l'ho saltato ma si trova un buon riassunto all'inizio che spiega tutti gli antefatti).

E' un gioco che secondo me ha dei difetti evidenti in alcune cosine che avrei preferito fossero più snelle come il fatto di non poter saltare/velocizzare i dialoghi, o nei controlli che col mouse paradossalmente sono più imprecisi che col gamepad (ho giocato col mouse per tradizione verso il genere).
Gli enigmi sono semplici quando non si incontrano dei puzzle meccanici - marchio della serie - che invece sono sempre soddisfacenti pur anche qui non essendo tanto complessi.
Ma d'altronde ormai per queste giochi dove l'impianto narrativo è fondamentale, così come quindi il ritmo con cui si dispiega la vicenda, devo dire che ormai preferisco non impantanarmi e quindi mi va bene che possano essere risolti senza troppa difficoltà.

Dicevo che ci sono dei difetti, sì è vero, ma questo, per come ho vissuto tutta l'esperienza, non scalfiscono il giudizio molto positivo di questa nuove avventure di Kate.

La storia è molto bella, affronta temi anche molto dolorosi e drammatici e lo fa senza essere troppo didascalica e con un'eleganza rara.
La nuova protagonista giocabile, Dana Roze, è a mio parare perfettamente riuscita e complementare a Kate pur avendo dei tratti in comune con la storica protagonista.
Ci sono anche degli elementi fantastici che potrebbero in una location così realistica cozzare, ma in realtà, a parte essere una prerogativa della serie, vengono incastrati bene nella storia.

E' una vicenda che basa tutta la sua tematica sull'andare avanti nella vita e riuscire a mettersi alle spalle i dispiaceri, cercando sempre nuovi stimoli per continuare a vivere e a crescere.
I treni che Kate continua a prendere, così come tutti gli altri mezzi di trasporto, rappresentano questa metafora e secondo me anche per questo questa serie è sempre stata particolarmente affascinante; vediamo in Kate quello che facciamo o vorremmo realizzare per noi.

Ah, non ho parlato della realizzazione artistica, che direi, pur provenendo da un prodotto AA è di altissimo profilo. Anche se il mondo è in 3D, si è riusciti benissimo a rendere la ricchezza di particolari e lo stile di Sokal con questo ibrido di art nouveau e steampunk efficacissimo.
Musiche altrettanto belle con degli accompagnamenti perfetti per ogni momento da quello più leggero al più drammatico.
Tecnicamente invece "stranamente" (fra virgolette perchè non essendoci dietro sicuramente un budget enorme è probabile che dipenda da questo) il gioco mi girava normalmente a 60 fps fissi per scendere a caso a 45 e a volte pure a meno, ma visto il genere non turba assolutamente il piacere di andare avanti. 

Per me è da giocare assolutamente sia naturalmente per gli amanti della serie, sia per gli appassionati di giochi di avventura e di una narrativa particolarmente curata.   :-)  :inlove:


Blasor

Un bel sospiro di sollievo mentre ti leggevo. In generale credo proprio Sokal sarebbe stato contento di come è andata con questo quarto. Spero proprio di vedere una bella compilation al più presto, per rigiocare i vecchi e finalmente i nuovi.