News:

in collaborazione con:

Menu principale

[A+C] Consigli Anime [2]

Aperto da Solid Snake, 4 Giugno, 2020, 10:12:10

Discussione precedente - Discussione successiva

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questa discussione.

Blasor

#60
Usotsuki Android



Serie manga, 5 volumi, disponibile fantradotto in inglese.
Per conquistare il ragazzo che le piace, appassionato di robotica, Yuzu si presenta all'intera classe come un androide. La bugia è assolutamente troppo grossa per essere presa sul serio... oppure no?
Formula dell'identità segreta incontra Doraemon romantico al contrario, con chili di citazioni e davvero divertente. Certi capitoli sono validissimi, purtroppo verso la metà del penultimo volume non è più chiaro dove bisogna andare a parare e, quando si recupera l'obbiettivo, la magia è ormai completamente svanita. Vale comunque la pena leggerlo finché brilla, secondo me.

Parsifal

Cruncyroll annuncia i primi titoli con doppiaggio italiano:

My Dress-Up Darling
The Rising of the Shield Hero
Ranking of Kings

Blasor

La gnocca del momento
Il forse fuori tempo massimo
La qualità

Poteva andare peggio.

Turrican3

No ma io VOGLIO vedere la sigla del primo. :o  :lol:

Blasor

Feast your eyes:



Altissimi livelli di animazione, scherzi a parte.

Turrican3

Grazie caro!

Devi dire che... non è quel che mi aspettavo da una sigla per un cartone con quel titolo. :D  :hmm:

Bombainnescata

Dopo più di un mese dall'uscita del cofanetto di ping pong, me l'hanno finalmente spedito  :gogogo:
A presto le impressioni @Blasor, @Don G

Blasor

Se la sono presa comodina. Thanks, attendo nuove.

Blasor

Citazione di: Bombainnescata il  9 Maggio, 2022, 22:01:16Abbiamo i Kamimura però, almeno a detta dei diretti interessati, spesso in prima mondiale :sisi:

Già che è uscito fuori, a parte l'evergreen Lady Snowblood, ma quanto mi sta piacendo Il club delle divorziate? Ho poi da parte L'età della convivenza che presi sulla fiducia.

Bombainnescata

#69
Citazione di: Blasor il  9 Maggio, 2022, 22:14:16Già che è uscito fuori, a parte l'evergreen Lady Snowblood, ma quanto mi sta piacendo Il club delle divorziate? Ho poi da parte L'età della convivenza che presi sulla fiducia.

Top il club delle divorziate è l'età della convivenza. Io poi ho anche I Fiori del Male e Golden Gai.
Adesso sta uscendo 13 notti di rancore, che dovrebbe essere una prima mondiale, visto che è la prima volta che esce dal Giappone.
Vorrei prendere anche una gru infreddolita.

Ps:urge topic manga generico o inizio a intasare 20 discussioni differenti :asd:

Don G

Citazione di: Bombainnescata il  9 Maggio, 2022, 09:03:51Dopo più di un mese dall'uscita del cofanetto di ping pong, me l'hanno finalmente spedito  :gogogo:
A presto le impressioni @Blasor, @Don G

Nn pensare che mi sia dimenticato. Number 5 é gia nel carrello

Blasor


Blasor

Citazione di: Blasor il 19 Maggio, 2022, 13:43:18Ciò mi ricorda è finalmente uscito il fansub di Bean Bandit e non l'ho ancora visto.



In un'operazione simile al pilot di Patlabor, Sonoda torna con un piccolo crossover animato tra Riding Bean e Gun Smith Cats, finanziato tramite Kickstarter.
Il risultato è amarcord pura, senza peli sulla lingua e tanto dispiacere per non poterne avere di più.
Consigliato ai Sonoda-fan e chi vuole rivivere un po' di sano over-the-top '80/'90.



Forget Me Not (Soredemo Boku wa Kimi ga Suki)



Serie manga, 7 volumi, disponibile fantradotto in inglese.
Alla ricerca di un manga per rifarmi la bocca dopo le cinque gemelle, mi esce questo. Dura la metà, mi dico, anche se non va ci ho perso la metà del tempo. I disegni sono della medesima di "O Maidens in Your Savage Season" e l'ultimamente noto "Josée, la tigre e i pesci".

Il protagonista è un idiota ma lo sa, se lo dice da solo, per cui siamo partiti benissimo. Tornando a casa da un lavoraccio (piccolo studio legale) sul depresso andante, fa un incidente in scooter e viene soccorso da una donna che lo riconosce, ma lui non fa in tempo a capire chi sia prima di svenire. Tempo dopo aver ripreso conoscenza lei lo richiama al telefono, ma non gli rivela chi è. Questo farà muovere tutti gli ingranaggi del cervelletto protagonista, perché a quanto pare potrebbe essere la sua ex. Il problema è che ne ha avute praticamente sette in vita sua.

Ribattezzato "Tutte le donne del deficiente", l'ho gradito forse più di quanto meritasse, ma soprattutto più delle gemelle, semplicemente perché dura la metà, non si sbrodola e i sentimenti hanno senso. Anche più di un Golden Time a caso, dato gli universitari NON fanno i liceali. Certo, bisogna soprassedere sul fatto non riesca neppure a riconoscere una voce al telefono, oltre il fatto delle sette in realtà giusto tre restano a mettere il dubbio ben prima del finale (comunque non eccessivamente scontato), ma c'è sicuramente di peggio in giro.
Come ci riesce? Semplice: l'onestà. Il protagonista si considera una brutta persona e per quanto abbia delle fievolissime giustificazioni psicologiche che scopriremo, ha assolutamente ragione su di sé e nella vita scoprirà che potrebbe andargli meglio, ma anche peggio. Sappiamo che manderà per sette volte tutto irrimediabilmente a postriboli, il "thrill" è proprio vedere come farà e se riuscirà a capire chi è la donna del mistero. Ci sono momenti in cui lo capisci, altri in cui lo strozzeresti (due volte fino a ucciderlo...), in ogni caso è umano e non si può dire tanti avrebbero in ogni situazione fatto scelte migliori delle sue. Se solo tanti fossero una tale calamita di vagi... donne peraltro belle ma soprattutto ben pensate, diciamo riguardo i personaggi il manga non si inventa niente ma è capace nel caratterizzarli, "umanamente imperfetti", cosa non scontata in questo tipo di prodotti.
Ho azzeccato la donna del mistero? Sì, ma speravo un'altra. In ogni caso finisce probabilmente con quella che si merita, per cui...
Ah, questo manga ha uno dei migliori personaggi LGBT abbia mai visto in un manga, peccato sia completamente sottosfruttato.