Gamers4um

News: 8 Luglio 2005: Gamers4um è finalmente un "vero" forum... da parte mia
un caloroso benvenuto a tutti i vecchi e nuovi iscritti!!
Turrican3

Visualizza post

Post | * Topics | Attachments

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.

Topics - Rot!

Pagine: [1] 2 3 ... 9
1
Off Topic / [MOVIE] i miei film del 2020
« il: 11 Gennaio, 2021, 13:29:11 »
Anno davvero strano il 2020.
Nonostante la pandemia, abbattendo le possibilita' di contatti sociali, abbia fatto esplodere il consumo di contenuti in streaming, per me si e' trattato di un crollo verticale.
Nel 2020 non ho giocato alcun vg, non ho letto libri (la mia media era uno o due al mese, a seconda di quanto esigenti in termini di attenzione), ho letto pochi, pochissimi fumetti e visto molti meno film del solito.
Niente di grave, e' andata cosi': cambio di priorita', lavoro e stanchezza.

Fatta quindi la premessa che non sono riuscito a vedere molti dei film che avrei voluto ecco una piccola selezione di quello che per me e' stato il meglio dello scorso, infausto, anno.
In completo disordine (ps:trailer sempre con spoiler, sob)

- Swallow. Pensavo si trattasse di un body horror, invece e' un dramma psicologico (certo a tratti disturbante) davvero efficace. Maiuscola la regia (colori pastello e inquadrature eleganti) e ottime le prove degli attori.



- Never rarley sometimes always. Accompagnata dalla cugina, Autum viaggia verso newyork per effettuare un aborto reso impossibile dalle leggi in Pennsylvania. Il film non prende posizione sulla scelta di Autum, ma mettendone in scena i meccanismi di isolamento che la rendono scontrosa ed antipatica ci rende partecipi dello strazio che passa.



- The Hunt. Non mi aspettavo nulla dal film, mi ha divertito molto. Ho una lettura di questapellicola leggermente differente dal mainstream: certo e' una satira del politicamente corretto, certo e' una riflessione sul rapporto fra fake new e realta', ma onestamente prendendo sul serio le teorie complottiste e mettendole in scena come fossere reali non riesco a non vederci una certa presa per il culo.



- His House. A mio avviso e' l'horror dell'anno. Le fatiche e i traumi di una coppia di rifugiati dal Sud Sudan in una anonima cittadina inglese.



I vostri?

Saluti

2
Off Topic / [MOVIE] Fatman
« il: 9 Ottobre, 2020, 13:13:57 »
Ma che e' 'sto film?  :lol:
Mai sopportati i film di Natale (chiamatemi pure Grinch, e' la verita')
Magari questa e' la volta che cambio idea



PS: magari e' una cacata, che ne so, del film non sapevo nulla e il trailer mi ha sorpreso  :bua:

Saluti

3
VideoGIOCHI e dintorni / Della convergenza fra videogiochi e film
« il: 16 Settembre, 2020, 09:38:46 »
Segnalatami da un amico (attualmente al lavora in Treehouse Ninjas) slinko una conferenza in tre parti sul rapporto fra giochi e film.
Ne sono state pubblicate solo due parti, la terza arriva fra una settimana:





Il relatore e' l'italianissimo Mauro Frau. Non lo conosco, ma sentirlo parlare mi e' davvero piaciuto e ne ho avuto davvero una buona impressione.

https://www.maurofrau.com/

Personalmente ho trovato un po' ridondante la prima parte e ricca di spunti di riflessione la seconda.
Considerando il tema, consiglio a Turry di approcciare con cautela.  :inlove:

Saluti

4
Off Topic / [MOVIE] Oscar, nuove regole a partire dal 2022
« il: 12 Settembre, 2020, 19:38:56 »
https://www.nytimes.com/2020/09/08/movies/oscars-diversity-rules-best-picture.html

Ho letto solo distrattamente (deficit attentivo?), devo ancora rifletterci sopra e magari parlarne con amici, a naso la cosa non mi piace molto.

Saluti

5
Off Topic / Acquisto e noleggio film digitali
« il: 1 Settembre, 2020, 09:19:40 »
Continuo a pensarci, ma rimando sempre, un po' per pigrizia, un po' per taccagneria (siamo a livelli quasi liguri  :bua:) ma anche per ignoranza.
Siccome ho poche energie mi piacciono le cose semplici e preferirei avere un'unica libreria di film digitali, un po' l'equivalente di steam.
C'e' qualcuno che ha esperienza? Quali sono le opzioni, apple, youtube e amazon? Ce ne sono altre? Ci sono differenze a livello di policy?

Saluti

6
Off Topic / Fra mille e mille anni
« il: 4 Giugno, 2020, 13:23:15 »
Mi sono imbattuto in questa fiaba (?) di Hans Christian Andersen.

Citazione
Fra mille e mille anni

Certo, tra mille e mille anni arriveranno sulle ali del vapore, a volo, attraversando l'oceano! I giovani abitanti dell'America visiteranno la vecchia Europa. Verranno a vedere i monumenti e le località ormai in rovina, così come noi ora siamo attratti dalle bellezze disgregate dell'Asia meridionale.
Tra mille e mille anni arriveranno!
Il Tamigi, il Danubio, il Reno scorrono ancora, la cima del Monte Bianco è ancora innevata, l'aurora boreale brilla sui paesi del Nord, ma le generazioni, una dopo l'altra, sono diventate polvere, le schiere dei potenti del momento sono dimenticate, come coloro che ora dormono sulle alture, dove il ricco mugnaio, che possiede quel terreno, ha costruito una panca per sedersi a guardare il vasto e ondulato campo di grano.
«In Europa!» si sente dire presso i giovani americani «verso la terra dei padri, la bella terra dei ricordi e della fantasia, l'Europa!»
La nave aerea arriva, è piena di viaggiatori, dato che il viaggio è più veloce che per mare; il filo elettromagnetico che passa sotto l'oceano ha già telegrafato quante persone costituiscono la carovana aerea. L'Europa già si vede, sono le coste dell'Irlanda, ma i passeggeri dormono ancora; si sveglieranno solo quando saranno sull'Inghilterra; toccheranno la terra d'Europa nel paese di Shakespeare, come la chiamano i figli dello spirito, il paese della politica e delle macchine la chiamano gli altri.
Per un giorno intero vi si fermeranno; è il tempo che questa generazione frettolosa può dedicare alla grande Inghilterra e alla Scozia.
Poi proseguono attraverso il tunnel sotto la Manica verso la Francia, terra di Carlo Magno e di Napoleone. Viene nominato Molière gli eruditi parlano delle scuole classica e romantica che risalgono al lontano passato, e si rallegrano per eroi, vati e scienziati che il nostro tempo non conosce, ma che nasceranno nel cratere d'Europa: Parigi.
La nave aerea vola sopra il paese da cui Colombo partì, dove nacque Cortez e dove Calderon cantò i suoi drammi con versi sonori; donne graziose con gli occhi neri abitano ancora le valli fiorite, canti antichissimi nominano ancora il Cid e l'Alhambra.
In volo si attraversa il mare fino all'Italia, dove si trovava l'antica e eterna Roma. Ora è cancellata completamente, la campagna è un deserto; della chiesa di San Pietro rimane un unico resto di muro, ma si dubita che sia autentico.
Poi in Grecia, per dormire una notte nel lussuoso albergo situato in cima all'Olimpo, tanto per esserci stati. Il viaggio prosegue per il Bosforo, dove ci si riposa qualche ora e si visita il luogo dove sorgeva Bisanzio; ora poveri pescatori gettano le reti là dove la leggenda racconta del giardino dell'Harem al tempo dei turchi.
Si passa in volo sopra le rovine di meravigliose città che sorgevano lungo il vigoroso Danubio, città che il nostro tempo non conosce; ogni tanto, sui luoghi pieni di ricordi, sui luoghi che sorgeranno e su quelli che il tempo farà apparire, ogni tanto la carovana aerea si abbassa per poi riprendere quota di nuovo.
Laggiù si trova la Germania, che una volta era solcata da una fittissima rete di ferrovie e di canali, il paese dove parlò Lutero, cantò Goethe e dove Mozart ai suoi tempi resse lo scettro della musica! Grandi nomi risplendono nella scienza e nell'arte, nomi che non conosciamo.
Un giorno di soggiorno in Germania e uno nei paesi del Nord, per visitare la patria di Orsted, quella di Linneo, e la Norvegia, terra di vecchi eroi e di una giovane generazione. L'Islanda viene visitata durante il viaggio di ritorno, e i geyser non sono più in ebollizione, il vulcano Hekla è spento, ma la robusta isola rocciosa resiste nel mare agitato, come una eterna lapide di pietra a ricordo delle saghe.
«In Europa c'è molto da vedere» dice il giovane americano. «Noi l'abbiamo visto in otto giorni, e si può fare benissimo, come anche il grande viaggiatore» e nomina una persona che appartiene al suo tempo «ha dimostrato nel suo famoso ìibvoEuropa, vista in 8 giorni.»


https://www.andersenstories.com/it/andersen_fiabe/pdf/fra_mille_e_mille_anni.pdf

Saluti

7
Off Topic / [MOVIE] Jesus Rolls
« il: 31 Gennaio, 2020, 10:35:54 »


Vedere questo teaser mi ha fatto davvero male  :bua:  :sweat:

Saluti

8
Off Topic / [MOVIE] Soul
« il: 7 Novembre, 2019, 17:58:09 »


Ha come un sentore di rimasticato, ma e' Pixar, vediamo che ne esce  :-)

Saluti

9
VideoGIOCHI e dintorni / 130!
« il: 23 Settembre, 2019, 11:26:47 »
Nintendo co.
Founded: 23 September 1889

 :beer:

Saluti

10
Off Topic / [MOVIE] Missing Link
« il: 30 Agosto, 2019, 10:15:35 »
Ieri sono finalmente riuscito a vedere Missing Link.
E' un gioiello.
Il film certo non e' un classico, ma la cura per il dettaglio, l'eleganza del tutto, la tecnica stop motion davvero mozzafiato, sense of humor non sbracato... insomma una vera delizia.
Il film e' stato un fiasco totale al botteghino, davvero una cosa triste e sintomatica dello stato attuale delle cose se consideriamo che Disney a questo punto ha piazzato 5 film nella lista dei piu' visti dell'anno, registrando un nuovo record (tutti i film che superano il miliardo di dollari). E all'appello mancano ancora frozen e SW...

Come accade spesso, secondo me il trailer racconta un po' troppo.



Saluti

11
VideoGIOCHI e dintorni / Blockchain game
« il: 4 Giugno, 2019, 09:38:28 »


La mia comprensione della tecnologia blockchain (quella che sta dietro alle criptovalute) e' molto, molto approssimativa, praticamente inesistente. Ne consegue che anche la comprensione di questo video e' piuttosto fragile. Segnalo perche' e' la prima volta che incrocio questo concetto e non capisco bene quanto possa essere rilevante.

Saluti

12
Off Topic / [MOVIE] Sonic
« il: 30 Aprile, 2019, 16:22:19 »


oooochei

Saluti

13
Off Topic / [MOVIE] Hellboy
« il: 1 Marzo, 2019, 10:40:30 »
Un pelino tamarro



Saluti

PS: direi che per il momento per me e' un no.

14
Off Topic / [MOVIE] The Rider
« il: 4 Febbraio, 2019, 12:51:03 »


Film incredibile, commovente, straziante.
Attori "di strada" interpretano quasi loro stessi, c'e' un'aria di autenticita' in ogni cosa che lascia spiazzati ed e' subito nodo alla gola.

Dalla rece di Rolling Stones
Citazione
There’s an epic magic-hour shot in Chloé Zhao’s The Rider that’s so gorgeous, every great Hollywood Western director might want to hang up their spurs. Real-life saddle bronc rider Brady Jandreau, a daredevil 20-year-old with a busted head, hand and hip, mounts a horse that could kill him. At his last rodeo, a stallion stomped on his skull. Jandreau barely survived, but his doctor’s orders to never ride again are just a slower kind of death here on South Dakota’s Lakota-Sioux Pine Ridge Reservation. But there he goes, galloping past the sunset. You can imagine John Ford beaming somewhere.

Based loosely on the story of Jandreau’s own true story of going from a rodeo up-and-comer to an injured cowboy without a cause (and a need for catharsis), The Rider follows this modern-day wrangler as he struggles to put his life back together.

<...>

Thanks to its lead’s stripped-down, close-to-the-bone performance, The Rider makes you feel as if you’re a fly on the wall of this character’s heartbreaks, setbacks and small victories.

Come sempre: non per tutti, per me uno dei migliori film degli ultimi mesi.

Saluti

15
Off Topic / [MOVIE] Apollo 11
« il: 30 Gennaio, 2019, 13:40:30 »
Ci ho pensato un po', se postarlo nel thread dei documentari che interessano solo me o metterlo qui.
Trailer pazzesco



Saluti

Pagine: [1] 2 3 ... 9
BloQcs design by Bloc
SMF 2.0.18 | SMF © 2020, Simple Machines
Simple Audio Video Embedder