News:

in collaborazione con:

Menu principale

[A+C] Welcome to the NHK

Aperto da Blasor, 29 Ottobre, 2009, 12:37:21

Discussione precedente - Discussione successiva

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questa discussione.

Blasor



Ringraziamenti vivissimi a Jpop (manga) e, quando sarà, a Yamato Video (anime) per aver dato licenza ad uno dei progetti più interessanti degli ultimi anni!

Trama (da Wikipedia): Tatsuhiro Satō è un giovane che da quattro anni vive praticamente recluso nel suo piccolo appartamento di Tokyo e incarna perfettamente lo stereotipo dell'hikikomori giapponese: si mantiene a malapena con i soldi che gli inviano i genitori e ha interrotto qualsiasi legame con il mondo esterno. Un giorno mentre è occupato a non fare nulla nel suo appartamento bussa alla porta un'anziana accompagnata da una giovane ragazza. Questa successivamente si mette in contatto con Satō affermando di conoscere il modo per curarlo dalla sua malattia. Misaki, questo il suo nome, gli porge quindi un contratto e lo invita a seguire alcune lezioni private che terrà per lui la sera, al parco.
Sebbene il giovane inizialmente provi diffidenza e tenti in tutti i modi di cancellare l'offerta dalla sua mente, alla fine accetta e ogni sera si reca al parco vicino per ascoltare le lezioni della ragazza. Misaki appare timida e introversa almeno quanto Satō, ma si rifiuta di fornire al ragazzo informazioni su di sé, soprattutto perché si interessi tanto a lui e come fa a conoscere tutti i particolari della sua vita. I giorni si susseguono e Satō sembra effettivamente sollevarsi dalla sua condizione di hikikomori, almeno finché vecchie conoscenze dal passato non tornano a farsi vive scaricando i loro problemi sul ragazzo e mettendolo nuovamente con le spalle al muro.

Il manga: Consta di otto volumi. Avevo grandi aspettative su questa serie e fa piacere notare come nessuna sia stata disattesa. Ritmo ricco e serrato, con un calo riservato solo al quarto volume (evidente punto di svolta tra le due megasezioni di trama). Ciò che mi colpisce maggiormente è lo "humor". Se da una parte è evidente il tentativo, peraltro riuscito, di provocare ilarità, dall'altra ci si accorge come ogni situazione celi profondamente ben pochi motivi per ridere, portando anzi a chiedersi quanto ancora i personaggi potranno resistere in determinate situazioni. Un po' commedia, un po' dramma, un po' filosofia, N.H.K. si pone obbiettivi ambiziosi centrando a mio parere tutti i bersagli. Certo, avrei preferito un finale più diretto, ma data la natura "difficile", anche di comprensione, del manga, non mi aspettavo niente di molto diverso. Si presta comunque a diverse interpretazioni, tutte ugualmente accettabili ed ottenere un risultato simile non è impresa da tutti.
Menzione speciale per l'edizione jpop. Capita sporadicamente qualche errore di stampa, ma l'aver mantenuto tutti i numerosi e divertentissimi extra presenti alla fine di ogni volume, la presenza di un glossario per comprendere meglio gli aspetti culturali e i giochi di parole che non era possibile rendere, le prime pagine a colori, persino l'immagine a colori che occupa tutto l'interno di ogni sovraccoperta, sono davvero manna dal cielo.

L'anime: Consta di 24 puntate. Corrisponde ai primi quattro volumi del manga (o meglio, ai primi tre più un terzo del quarto). Corrispondenza un po' labile, a dire il vero, visto che a causa dell'omissione di numerose soluzioni narrative evidentemente ritenute eccessive (vuoi per il tasso drammatico, per quello erotico, per i temi forti), unita al fatto che non copre tutto l'arco narrativo del manga, è stato necessario cambiare drasticamente la trama e l'entrata/uscita di vari personaggi. Nonostante questo, non si può ignorare che non solo alcune parti vengono ulteriormente approfondite, ma in generale i collegamenti tra i vari pezzi di trama risultano molto più organici qui che nel manga. L'anime sembra una versione riveduta (nonchè ripulita :asd:) della prima parte del manga, e quanto mi avrebbe fatto piacere che, seguendo questa filosofia, avessero coperto tutta la storia, ma così non è stato. Ho apprezzato moltissimo episodi come il 10, 16, 19, 21 e la doppietta finale 23-24. Hanno spiccato sopra gli altri, comunque il tutto appare come un ciclo narrativo continuo, di fatto senza filler, e per 24 puntate, considerando i pochi volumi coperti, è di sicuro degno di nota. Il finale, poi, è davvero ottimo. La colonna sonora comprende anche brani cantati e non è niente male.

In caso, quale scegliere? Discorso pecuniario a parte, direi il manga, in quanto più completo, duro e riflessivo. D'altro canto, anche l'anime merita, in quanto più facile da digerire, meglio organizzato e più approfondito nella parte che copre e con un finale che, sebbene più semplice, potrebbe apparire più comprensibile.

Solid Snake

mmmmmmm quindi c'e anche il Manga  :red: io ho visto solo l'anime, mi cosnigli il manga??la storia quindi continua e non finisce come nella serie animata??

Sensei

L'anime è bellissimo il manga pure....da assaporare entrambi  :gogogo:

per Nitto: c'è già un topic su NHK (credo) potresti anche unire i due per rendere una sola discussione Anime e Manga.

Turrican3

#3
Citazione di: Il Sensei il 30 Ottobre, 2009, 15:24:58c'è già un topic su NHK (credo) potresti anche unire i due per rendere una sola discussione Anime e Manga.

Non ho trovato nulla cercando nel forum. :doubt: :sweat:

(ma comunque credo proprio che con i permessi di moderatore di sezione possa tranquillamente unire i thread anche tu :look:)

Sensei

Citazione di: Turrican3 il 30 Ottobre, 2009, 18:33:31
Non ho trovato nulla cercando nel forum. :doubt: :sweat:

(ma comunque credo proprio che con i permessi di moderatore di sezione possa tranquillamente unire i thread anche tu :look:)

si ma non mi va  :king: :gogogo: :gogogo: :gogogo: :gogogo:

Blasor

Neanche io l'ho trovato, per questo ne ho aperto uno :red:


Citazione di: Solid Snake il 29 Ottobre, 2009, 19:21:26
mmmmmmm quindi c'e anche il Manga  :red: io ho visto solo l'anime, mi cosnigli il manga??la storia quindi continua e non finisce come nella serie animata??

Come detto, l'anime copre i primi tre volumi del manga e la prima parte del quarto, c'è parecchia roba omessa, sia di trama che di scene forti (nel senso erotico/di temi trattati del termine). Il finale poi è diverso.
Il manga ovviamente lo consiglio, ma solo se si è in vena di letture abbastanza impegnative, perchè la comprensione, soprattutto dopo la metà, non è così immediata.

Romeo Guildenstern

Ricordo il post del sensei, ma bravo Blasor, sempre attivo.
Considerato il tema (hikikomori) credo sia uno humor molto particolare.

Blasor

Rileggersi nei pre-2010 fa male agli occhi :bua:

Mi sono appena accorto che stanno ristampando i dvd dell'anime, in uscita i primi di dicembre. Come un tempo: box 1 e box 2.

Probabilmente il cartaceo (manga e romanzo originale) adesso è la cosa più difficile da trovare, ma di questa serie è bello tutto e tutto è stato pubblicato in Italia. Da scoprire e riscoprire.

Parsifal

Io ho visto un paio di volte solo l'anime, prima subato e poi ita, bellissimo.
Ma visto che l'anime copre solo parte della storia dovrei proseguire con il manga.

Blasor

Anche la novel è una buona idea. E' la versione "senza filtro" dell'anime, dove alcune cose sono state edulcorate, tagliate o cambiate perché controverse.
Comunque la buona metà aggiuntiva di trama resta esclusiva del manga, non ce l'ha nessun altro formato.